venerdì 24 agosto 2012

Puliamo il mondo 2012


P U L I A M O   P O L I C O R O
28, 29 e 30 settembre Puliamo il Mondo, insieme



video


Ente 

Se vuoi aderire alla campagna e conosci già un luogo da ripulire, organizza tu una o più giornate di pulizia nei giorni 28, 29 e 30 settembre.
È possibile aderire a Puliamo il Mondo compilando ed inviando via fax o email la scheda di adesione, oppure aderire online. L'adesione del tuo Ente deve pervenire al Coordinamento Nazionale di Puliamo il Mondo entro il 30 agosto 2012. Se vuoi partecipare all'iniziativa, ma non sai dove fare Puliamo il Mondo cerca il Circolo Legambiente più vicino a te attraverso l'utilizzo della mappa.

Cittadino

Vuoi fare qualcosa di utile per l’ambiente? Ti piacerebbe rimboccarti le maniche per ripulire un pezzo degradato del nostro territorio? Partecipa a Puliamo il Mondo!

Azienda

Puliamo il Mondo rappresenta una buona opportunità per coinvolgere i dipendenti della tua azienda in una giornata di volontariato ambientale, a stretto contatto con le comunità locali, i comuni e le associazioni!

Scuola

Puliamo il Mondo quest'anno si terrà il 28, 29 e 30 settembre 2012.
Contatta il tuo Comune facendo presente il tuo interesse a partecipare alla campagna e chiedendo di sostenere la partecipazione della scuola attraverso l'acquisto dei kit per la pulizia.



lunedì 20 agosto 2012

LA CITTA’ E’ SPORCA !


Via Nizza - salita Madonna del Ponte lato dx
Chiedevamo una città bella, pulita e trasparente.

Era la richiesta che il circolo LEGAMBIENTE Policoro presentò ai futuri amministratori durante la campagna elettorale.

Purtroppo, ad oggi, si presenta una città sicuramente non pulita.
E’ davanti agli occhi di tutti i cittadini, compresi i turisti, l’immagine di una città piena di rifiuti abbandonati ovunque.

Via Kennedy - lato villa comunale
Basta farsi un giro per renderci conto delle strade sporche, mai spazzate, delle buste appese agli alberi o ai cancelli, dei cumuli di rifiuti al posto dei vecchi bidoni, che la gente continua a depositare indisturbata perché nessuno si è permesso di richiamarla.
Manca il controllo!!!
Il controllo vale sia per quei cittadini maleducati che per l’azienda, dalla quale riceviamo un servizio fatiscente e mal organizzato. 
Assistiamo a lanci di buste piene di rifiuti sui camioncini  dove, spesso, l’operatore non riesce a fare centro e disperde bucce di melone, pasta,…….immondizia di vario tipo sulle auto o per strada, che resta lì sull’asfalto per giorni, perché l’operatore non la raccoglie, anche se è stato lui stesso a fare il danno.

Via Kennedy - lato villa comunale


La zona lido è maleodorante e in piazza Eraclea o in corso Siris i cestini sono rari e quasi inesistenti, la gente dove deve mettere il rifiuto? Per terra?
Siamo stanchi, la gente è stanca, paghiamo la tassa sui rifiuti ma il servizio non esiste.
Sono giorni che nelle sede del Circolo LEGAMBIENTE di Policoro arrivano e.mail, telefonate, persone arrabbiate in ufficio, ciò significa che l’atmosfera  sta diventando nervosa.


Via Longarone

Noi, nella raccolta differenziata ci crediamo, lo abbiamo sempre detto, ma una differenziata vera dove si conosce la tracciabilità del rifiuto, dall’inizio alla fine, onde evitare che tutto possa andare in discarica. Sarebbe una sconfitta per tutti.


Le foto sono state scattate in città nei giorni di domenica e lunedì.


martedì 14 agosto 2012

BANDO INNOVAZIONI INTELLIGENTI



Premio innovazione


Il Premio è un riconoscimento nazionale rivolto all´innovazione di impresa in campo ambientale. Viene attribuito a innovazioni di prodotto, di processo, di servizi, di sistema, tecnologiche e gestionali, realizzate o in stato di realizzazione avanzata, che abbiano dimostrato di contribuire a significativi miglioramenti orientati alla sostenibilità ambientale e che si segnalino per originalità e per potenzialità di sviluppo, anche in relazione alle specificità territoriali.
Accoglierà le innovazioni sviluppate in una delle seguenti aree tematiche:
  • AGRICOLTURA - ALIMENTAZIONE - TESSILE

  • EDILIZIA - RIQUALIFICAZIONE - RIGENERAZIONE URBANA

  • ENERGIE - SERVIZI ENERGETICI

  • MOBILITA' - TRASPORTI - LOGISTICA

  • PATRIMONIO ARTISTICO E CULTURALE - TURISMO

  • TECNOLOGIE E SISTEMI INFORMATIVI PER LA QUALITA' DELLA VITA

  • USO EFFICIENTE DELLE RISORSE - CLEAN TECHNOLOGIES - GESTIONE RIFIUTI

I TEMI DEL BANDO 2012

Ci sono in Italia territori che attraverso esperienze di impresa, di welfare, di gestione delle risorse comuni, di funzionamento delle istituzioni, di investimenti nella valorizzazione del patrimonio culturale e nella legalità, hanno saputo sperimentare un modo di fare economia, con al centro la ricerca di qualità, l’innovazione dei processi di produzione e di organizzazione, la specificità del territorio e il protagonismo della comunità locale. Ci sonoimprese, distretti, consorzi di Comuni che stanno costruendo una risposta concreta alla crisi, producendo occupazione e investendo nell'innovazione che crea sinergie intelligenti tra passato e futuro, locale e globale, qualità dei prodotti/servizi e uso efficiente delle risorse, economia e qualità dell'ambiente. E' la green economy!
Il nostro Paese è ancora caratterizzato da città "misurate" ricche di un enorme patrimonio culturale pur scarsamente valorizzato, ben lontane dalle megalopoli mondiali; proprio per questo, i nostri piccoli e grandi centri urbani possono cogliere la sfida delle città europee e diventare il fulcro di un nuovo modello di sviluppo sociale, ambientale ed ecomomico.
Il Bando 2012 sarà una lente sulle città e i territori che si “ripensano”, laboratori capaci di integrare attraverso le reti intelligenti, tradizione e innovazione, rispetto delle specificità e nuove tecnologie, dove i cittadini, le imprese e i governi locali sono “sensori” consapevoli e protagonisti attivi del cambiamento.
In particolare vogliamo intercettare le esperienze e gli interventi che sono in grado di:
  • coniugare la competitività con uno sviluppo sostenibile a partire dai territori in tutti i contesti, agricoli e industriali, rurali e urbani
  • cogliere le potenzialità trasformazionali della green economy con un'elevata vocazione all'export
  • rispondere alla sfida del cambiamento climatico con misure di adattamento intelligenti
  • erogare servizi smart per rispondere alle esigenze dei cittadini “connessi”
  • produrre beni con minor consumo di risorse
  • convertire le produzioni di beni con l'erogazione di servizi





domenica 5 agosto 2012

AGOSTO........continua PROVIDUNE

I volontari del Circolo Legambiente di Policoro saranno presenti sulle spiagge e sul lungomare anche nel mese di agosto per sensibilizzare i turisti al rispetto del patrimonio dunale.

Si tratta del progetto PROVIDUNE della Provincia di Matera che, insieme alle province di Caserta e di Cagliari, ha dato vita a questo progetto europeo LIFE/NATURE per informare i cittadini sulle peculiarità del territorio, al fine di renderli più partecipi e più responsabili nel processo di formazione e di rispetto dei luoghi, spesso poco conosciuti e pertanto..... poco valorizzati.



Proprio in questi giorni, sul litorale ionico, è possibile apprezzare il valore naturalistico e la bellezza delle dune grazie alla presenza delicata e sensibile del GIGLIO BIANCO (Pancratium maritimum), che si presenta ai nostri occhi con eleganza e fascino, trasformando la duna in un candido manto bianco.

Pertanto, l'invito, che viene fatto dai volontari ai turisti, consiste nel far preservare queste bellezze che la natura ci regala onde evitare che, sicuramente per ignoranza, possano strapparli dalla sabbia e mortificare il territorio.





sabato 4 agosto 2012

SOS Green Hill: abbiamo bisogno del tuo aiuto!





Sono centinaia i beagle della Green Hill che già hanno una famiglia, ma la maggior parte dei cani sono ancora rinchiusi nell'allevamento. Abbiamo bisogno urgente del vostro sostegno per tirarli fuori tutti!
Per fare tutto questo abbiamo bisogno del tuo aiuto: le spese legali, la cure veterinarie, il soggiorno dei volontari, la benzina, migliaia di telefonate...Per fare tutto questo abbiamo bisogno del tuo aiuto: le spese legali, la cure veterinarie, il soggiorno dei volontari, la benzina, migliaia di telefonate...IBAN IT79 P050 1803 2000 0000 0511 440Intestato a Legambiente OnlusCausale "SOS Green Hill"Oppure dona subito online
oppure scrivi a sosgreenhill@legambiente.it 

Quasi 800 beagle sono già usciti da Green Hill. Legambiente ne ha affidati centinaia all’affetto di una famiglia. Un buon risultato, ma il lavoro è appena iniziato. Alcuni cuccioli hanno bisogno di cure veterinarie urgenti prima di essere affidati. Per aiutare le famiglie ad accogliere i loro nuovi amici è stato mobilitato un piccolo esercito di educatori che ha il compito di guidarle ed affiancarle.  Per l’affido è stato allestito un vero e proprio villaggio,  ‘Villaggio della libertà’,  dove un’ottantina di volontari si prendono cura degli animali, incontrano le famiglie, danno le prime istruzioni. Dopo l’affidamento, nei prossimi mesi, una squadra di volontari girerà in lungo e in largo l’Italia per verificare se i beagle sono in salute e se vengono finalmente trattati come meritano. E poi c’è il processo: non dimentichiamoci che Green Hill è di proprietà di una multinazionale Usa….
Aiutaci in questa battaglia di civiltà, fai un versamento a:
Banca Popolare Etica 
Per fare richiesta di affido dei cani della Green Hill è necessario compilare un modulo on line Clicca qui per compilare il modulo 
Per ulteriori informazioni chiama i seguenti numeri   06-86268330    06-86268344